Caso: Azienda Chimico Farmaceutica

Gruppo multinazionale chimico farmaceutico: 1.000 organici, 200 milioni € di fatturato.

Con sede nel nord Italia, l’azienda ha quattro stabilimenti sul territorio nazionale. Ha richiesto un intervento “Settimana” per poter eliminare gli sprechi nello stabilimento situato nel sud Italia, principalmente nella gestione dell’impianto di fermentazione dove il processo registra costi elevati e una resa scarsa e fluttuante

Recupero complessivo: 360.000 €

Settimana sul processo di fermentazione, risultati ottenuti:

Riconversione operatori impegnati nel processo: 6 organici

Nuova gestione materie prime di alimentazione: 120 mila €

Riduzione variabilità tensione energia elettrica: : 120 mila €

Prima

Dopo

I risultati sono stati raggiunti nel modo seguente

6 Organici

Riconversione operatori impegnati nel processo

120.000 €

Nuova gestione materie prime di alimentazione

120.000 €

Riduzione variabilità tensione energia elettrica

  • Tutta la miscela di alimentazione giornaliera della fermentazione è preparata da due operatori durante i turni diurni
  • La miscela è conservata in appositi contenitori e viene consumata dai turnisti nelle 24 ore
  • Il processo di alimentazione è stato standardizzato
  • I controlli e la regolazione dei parametri della fermentazione sono migliorati

Con questo intervento anche con un impianto o una struttura datati si può lavorare bene.

Sarebbe meglio coinvolgere progressivamente tutti, averlo vissuto cambia il pensiero.

La Guida Blitz Kaizen al lavoro in Team: averla è utile perché da modo di vedere se siamo tutti sulla stessa linea di pensiero

Prova il nuovo servizio
Coaching offerto da Blitz Kaizen:

Anche in combinata con la Settimana, la Tre Giorni o il Diagnostico

MAGGIORI INFORMAZIONI

Scroll Up